FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Dolore cronico: oppioidi o cannabis? Una scelta controversa

05.03.2019

Recenti regolamenti in alcuni Stati americani (ad esempio: New York e Illinois) consentono l'utilizzo della cannabis per uso medico come sostituto degli oppioidi nel caso di trattamento del dolore cronico e affrontarne la conseguente eventuale dipendenza.

Tuttavia, le prove relative alla sicurezza, all'efficacia e all'efficacia comparata sono nel migliore dei casi equivoche per la precedente raccomandazione e suggeriscono fortemente che la cannabis sostitutiva per i trattamenti di dipendenza da oppioidi sia potenzialmente dannosa. Nessuna raccomandazione soddisfa gli standard di rigore desiderabili per le decisioni nel caso di questo genere di trattamento medico.

La cannabis e le medicine derivate dalla cannabis meritano sicuramente ulteriori ricerche, e un simile impegno scientifico produrrà probabilmente risultati utili. Ciò non significa che le raccomandazioni sulla cannabis per uso medico dovrebbero essere fatte senza l base di prove scientifiche richieste per altri trattamenti. In tal senso, sono infatti disponibili altre terapie basate sull'evidenza. Per il dolore cronico ad esempio, ci sono numerose alternative agli oppioidi a parte la cannabis. I farmaci non oppioidi sembrano avere un'efficacia simile, e con interventi comportamentali di riduzione graduale, possono migliorare la funzione e il benessere, riducendo il dolore.

Per le crisi di dipendenza da oppioidi, si possono prescrivere farmaci chiaramente efficaci come il metadone e la buprenorfina. Senza prove convincenti dell'efficacia della cannabis per queste indicazioni, sarebbe irresponsabile che la medicina aggravi questo problema incoraggiando i pazienti con dipendenza da oppioidi a smettere di prendere questi farmaci e fare affidamento invece su un trattamento di cannabis non ancora pienamente dimostrato.

» Jama: "Should Physicians Recommend Replacing Opioids With Cannabis?"

Fonte: https://jamanetwork.com/

Vai all'archivio

Inizio pagina