FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Gestire il ragionamento: oltre la diagnosi clinica

11.05.2018

Il ragionamento clinico - l'integrazione di informazioni cliniche, conoscenze mediche e fattori contestuali per prendere decisioni sulla cura del paziente - è fondamentale per la pratica medica.

Il ragionamento inadeguato è una causa importante di errore medico; ad esempio, si ritiene che gli errori diagnostici contribuiscano a circa il 10% delle morti dei pazienti e negli eventi avversi ospedalieri.

La maggior parte delle ricerche nel caso del ragionamento clinico si è concentrata sulle decisioni relative alla diagnosi, cioè sul ragionamento diagnostico.

Il ragionamento diagnostico consiste principalmente in un lavoro di classificazione che assegna "etichette" significative a una costellazione di sintomi, risultati di esame e test diagnostici. Questo complesso di informazioni, che spesso connotano una specifica patologia sottostante, modellano la comprensione della malattia sottostante e facilitano la comunicazione tra clinici, membri del team di cura e il paziente. Al contrario, il ragionamento gestionale è principalmente un lavoro di prioritizzazione, processo decisionale condiviso e monitoraggio ed è in genere significativamente più complesso. Il ragionamento gestionale differisce dal ragionamento diagnostico in molti modi.

» www.fsk.it/le-pubblicazioni/collana-fondazione-smith-kline/lanalisi-della-decisione-in-medicina-clinica

» www.fsk.it/le-pubblicazioni/collana-fondazione-smith-kline/la-dimensione-cognitiva-dellerrore-in-medicina

» Jama.com: "Management Reasoning - Beyond the Diagnosis"

Vai all'archivio

Inizio pagina