FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Ipertensione: controlli di telemedicina gestiti da operatori sanitari?

19.09.2018

L'ipertensione colpisce circa il 30% degli adulti statunitensi, si stimano costi superiori a 50 miliardi di dollari all'anno ed è la condizione cronica più comune per cui i pazienti si rivolgono ai medici di base.

Decenni di ricerca con vari farmaci ben tollerati, efficaci e poco costosi hanno dimostrato che il trattamento dell'ipertensione previene gli eventi cardiovascolari.

Sebbene il controllo della pressione arteriosa (BP) sia migliorato negli ultimi due decenni, il controllo si situa a livelli raccomandati solo in circa la metà degli adulti americani con ipertensione.

Gli studi condotti in una varietà di contesti, hanno rilevato che gli interventi di telemedicina possono migliorare significativamente la gestione dell'ipertensione se combinati con cure gestite da infermieri o farmacisti. I risultati sono stati riportati in precedenza su uno studio clinico randomizzato a cluster che valutava il telemonitoraggio della BP domiciliare con la gestione del farmacista rispetto alla terapia tradizionale (UC), con riduzioni significative della BP favorendo il gruppo di intervento su 18 mesi.

Tuttavia, una barriera all'implementazione di interventi simili in ambito clinico, è la scarsità di dati sui risultati del trattamento a lungo termine oltre 12 mesi.

Per comprendere meglio l'effetto della telemedicina sui risultati a lungo termine dell'ipertensione, l'analisi che presentiamo ha esaminato la durata dell'effetto dell'intervento su BP attraverso 54 mesi di follow-up nei due gruppi di trattamento dello studio (intervento di telemonitoraggio [TI] e UC). Sono stati esaminati anche i modelli di BP per gruppo di trattamento misurati nel contesto di cure cliniche di routine, come registrato nella cartella clinica elettronica (EHR), per determinare se fossero stati osservati modelli simili tra la BP rilevata nella ricerca clinica e le misurazioni della PA di routine.

» Jama.com: "Long-term Outcomes of the Effects of Home Blood Pressure Telemonitoring and Pharmacist Management on Blood Pressure Among Adults With Uncontrolled Hypertension"

Vai all'archivio

Inizio pagina