FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

SSN: 40 anni e non sentirli? Il parere dell’OCSE

10.09.2018

Il Servizio Sanitario Nazionale compie 40 anni, e sono molte le indagini internazionali che ne valutano il posizionamento in termini di qualità, efficacia, efficienza e sicurezza, rispetto alle altre Nazioni.

Il GIMBE analizza alcune di queste classifiche, lo loro impostazione concettuale, i dati che presentano: accuratezza, credibilità, confrontabilità.

L'analisi dell'OCSE appare la più adatta ad identificare lo stato, il più attendibile possibile, del nostro Servizio Sanitario Nazionale, rendendo un panorama con luci e ombre, una situazione che non induce a riflessioni consolatorie come era stato spesso in passato basando la classifiche su indicatori non sempre adeguati o precisi.

«L'Ocse - infatti - non elabora classifiche, ma identifica la posizione del SSN rispetto agli altri paesi per 76 indicatori raggruppati in 9 categorie: stato di salute della popolazione, fattori di rischio, accesso alle cure, qualità dell'assistenza ed esiti di salute, personale, erogazione dell'assistenza, farmaceutica, qualità dell'invecchiamento».

«Le nostre analisi dimostrano che non è più tempo di illudersi utilizzando in maniera opportunistica le prestigiose posizioni del nostro SSN riferite a classifiche obsolete - conclude Cartabellotta - ma occorre individuare le criticità e predisporre le azioni di miglioramento per allinearsi agli standard internazionali».

» OECD: "Health at a Glance 2017: Indicatori OCSE"

» OECD: "Spending on health: latest trends"

» Report Osservatorio GIMBE 4/2018

Vai all'archivio

Inizio pagina