FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Una “prescrizione” incompleta: il piano del presidente Trump per far fronte ai prezzi elevati dei farmaci

26.06.2018

L'11 maggio 2018, in seguito alle ripetute dichiarazioni relative ad una campagna per l'abbassamento dei costi dei farmaci, il presidente Donald Trump ha annunciato un nuovo piano del Dipartimento della salute e dei servizi di salute umana (HHS) per affrontare e contrastare i prezzi elevati dei farmaci prescritti negli Stati Uniti.

La necessità è chiaro. A marzo, una commissione del Senato ha riferito che i prezzi di listino per i 20 farmaci di marca più prescritti per i pazienti di età superiore ai 65 anni erano aumentati del 71% dal 2012; l'indice dei prezzi al consumo, al contrario, è aumentato solo del 9% durante questo periodo.

In un recente confronto internazionale dei costi dell'assistenza sanitaria, i prezzi farmaceutici statunitensi erano quasi il doppio di quelli di altri 10 paesi ad alto reddito.

Programmando regolari revisioni a prezzi costanti e in presenza di prezzi di lancio sempre più elevati, i Centers for Medicare e Medicaid Services (CMS) hanno previsto che la spesa netta per i farmaci al dettaglio aumenterà del 6% ogni anno tra il 2017 e il 2026, più velocemente di qualsiasi altro bene o servizio nell'ambito dell'assistenza sanitaria.

» Jama.com: "An incomplete prescription - President Trump's plan to address high drug prices"


Vai all'archivio

Inizio pagina