FSK utilizza i Cookies per migliorare la vostra esperienza su questo sito. Proseguendo la navigazione nel nostro sito web, senza modificare le impostazioni dei Cookies, acconsentite all’utilizzo degli stessi.
Se volete saperne di più su come li utilizziamo, vi invitiamo a consultare la nostra Cookies policy.

Fondazione Smith Kline

 

Ministero della Salute: Nasce il nuovo Nitag indipendente per le vaccinazioni

26.11.2018

Il nuovo gruppo Nitag (National Immunization Technical Advisory Group) è stato creato con decreto del ministero della Salute del 27 agosto 2018 e dovrebbe insediarsi entro la metà di dicembre.

Il nuovo organismo ha funzioni di supporto tecnico alla definizione delle politiche vaccinali ed opera valutazioni scientifiche basate sui principi dell'health tecnologi assessment.

Tra i compiti del gruppo, specifica la circolare ministeriale, vi sono il monitoraggio dell'incidenza delle malattie infettive e l'efficacia dei programmi di vaccinazione, lo studio dei motivi alla base del fenomeno dell'esitazione vaccinale, le modifiche necessarie per aggiornare i piani vaccinali o i calendari vaccinali, la comunicazione verso il pubblico e gli operatori professionali.

I tre nuclei permanenti in cui si articola l'organismo sono il Nucleo strategico, composto da esperti scientifici che operano a titolo individuale sulla base delle proprie competenze per formulare le raccomandazioni; il Nucleo tecnico, composto da rappresentanti delle istituzioni sanitarie nazionali e delle associazioni scientifiche e professionali, con fini di supporto e approfondimento tecnico alle attività del Nucleo strategico, e il Nucleo della Rappresentanza, coordinato da esperti del Nucleo Strategico e aperto a tutti i portatori d'interesse, che potranno così contribuire al dibattito con le proprie istanze.

All'interno del Nucleo tecnico, oltre che il Ministero della Salute, sono rappresentati anche l'Agenzia italiana del farmaco, l'Istituto superiore di sanità, l'Agenas, la Federazione nazionale dei medici chirurghi e odontoiatri (Fnomceo), quella dei Medici di medicina generale (Fimmg) e quella dei pediatri (Fimp), oltre alla Federazione nazionale degli Ordini delle professioni sanitarie (Fnopi) e sei diverse società scientifiche.

I quattordici componenti del Nucleo strategico sono stati nominati con decreto ministeriale del 24 ottobre 2018.

"Il Nitag entrerà nel vivo a metà dicembre. Lavoreremo subito a un atto d'indirizzo con standard organizzativi, di quantità e di qualità, su cui impegnare Stato e Regioni per dare ai servizi vaccinali le dotazioni sufficienti per fare bene il loro lavoro, a cominciare da una formazione adeguata". Così commenta Vittorio De Micheli, che prosegue: "Il Piemonte, Regione da cui provengo, aveva formato al counselling sistemico gli operatori dei suoi servizi vaccinali: con una comunicazione efficiente, le coperture salgono. L'obiettivo del Nitag è arrivare a questo traguardo in tutte le Regioni. Lo stesso vale per i medici di famiglia e per la pediatria: anche qui servono standard organizzativi e formativi degni di questo nome. Servono operatori capaci di comunicare efficacemente ai genitori l'importanza di proteggere dalle malattie infettive i bambini. I "no vax" sono una minoranza, il problema sono le famiglie che non vaccinano i figli per sciatteria organizzativa, perché semplicemente non gli arriva l'invito.

Altra priorità del Nitag è avviare un approfondimento sulle motivazioni che sono alla base della mancata vaccinazione, così come richiesto dall'Oms, e di individuare strategie mirate. In Italia finora su questo fronte si è fatto poco o nulla e il Nitag si occuperà di mettere a fuoco le varie cause della mancata vaccinazione, per poter intervenire in modo mirato. Poi, c'è in vista l'aggiornamento del Piano di prevenzione vaccinale, che scade nel 2019. "La mia idea - conclude Demicheli - è fissare anche qui precisi criteri di metodo. Delle tante vaccinazioni oggi proposte, non tutte sono ugualmente prioritarie, anche tenendo conto dei limiti oggettivi dei servizi regionali: serve una valutazione Hta per capire se la profilassi proposta vale davvero il guadagno di salute che consegue. Penso ad esempio al rotavirus, che stiamo dando ai bambini sani a fronte di un guadagno di salute molto modesto".

» Ministero della Salute: "Nucleo strategico del Gruppo Tecnico Consultivo Nazionale sulle Vaccinazioni - National Immunization Technical Advisory Group (NITAG)" - Decreto Capo di Gabinetto

» Ministero della Salute: "Nucleo strategico del Gruppo Tecnico Consultivo Nazionale sulle Vaccinazioni - National Immunization Technical Advisory Group (NITAG)" - Decreto Ministeriale

Vai all'archivio

Inizio pagina